Vaccino, Acquaroli: “Nelle Marche terminata la somministrazione agli over 80”

vaccino over 80
"A noi interessa cercare di mettere in sicurezza il prima possibile la più ampia fascia di popolazione", dice il governatore della Regione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – Le Marche sono la prima regione italiana a completare la somministrazione della prima dose di vaccino agli over 80. Lo ha confermato questa mattina il presidente della Regione, Francesco Acquaroli, ai microfoni di Sky Tg 24.

“Abbiamo finito gli over 80 e siamo abbastanza avanti sugli over 70, disabili e vulnerabili però le graduatorie e le classifiche ci interessano poco- dice Acquaroli-. A noi interessa cercare di mettere in sicurezza il prima possibile la più ampia fascia di popolazione sperando di poter arrivare gradualmente a delle riaperture stabili per consentire all’economia marchigiana di prendere una boccata d’ossigeno”. Secondo il report del Governo sull’andamento della campagna vaccinale nelle Marche la prima dose è stata somministrata a 111.567 ultraottantenni (100%), mentre a ricevere anche la seconda dose sono state 59.895 persone (53,69%).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»