Zingaretti: “Pd primo partito? È un obiettivo a portata di mano”

Lo dice Nicola Zingaretti, segretario Pd, ospite di Rtl 102.5
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Io non minimizzo perche’ sono molto colpito da come, a pochi giorni da elezioni, che scattino discussioni di questo tipo. Sono pero’ contento per due cose. Uno che in questo momento in realta’ il Pd e’ molto piu’ unito di quanto si racconti. Secondo, perche’ nel 2018 avevamo subito la piu’ grande sconfitta della repubblica, eravamo al 18 per cento”, mentre “oggi stiamo parlando di un Pd che in qualsiasi angolo di di Italia presenta liste ed e’ possibile che si diventi il primo partito italiano, obiettivo che e’ a portata di mano”. Lo dice Nicola Zingaretti, segretario Pd, ospite di Rtl 102.5.

“Combatto- aggiunge- perche’ siamo tornati, i confini si sono allargati e il Pd con le sue alleanze in Italia e’ l’unica certezza presente ovunque per fermare le destre“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

17 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»