Andrea Camilleri colpito da arresto cardiaco, è in rianimazione

Lo scrittore, 93 anni, è ricoverato all'ospedale Santo Spirito di Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Andrea Camilleri è ricoverato in rianimazione all’ospedale Santo Spirito di Roma. Lo scrittore siciliano, 93 anni, è stato colpito da un arresto cardiaco. A quanto si apprende le condizioni sono gravi.

Camilleri è stato ricoverato questa mattina alle ore 9.15.  Arrivato in ambulanza in condizioni critiche per problemi cardiorespiratori, è stato assistito dall’équipe dell’emergenza al Pronto Soccorso Santo Spirito e trasferito presso il Centro di Rianimazione dell’ospedale.

“Il paziente è stato sottoposto a rianimazione cardio-respiratoria con ripristino dell’attività cardio-circolatoria. Attualmente è ricoverato presso il Centro di Riaccertamenti-animazione dell’Ospedale, in assistenza ventilatoria meccanica e supporto farmacologico al circolo. Sono in corso ulteriori accertamenti per proseguire l’iter diagnostico-terapeutico”, ha fatto sapere l’Asl Roma 1 che ha diffuso il bollettino medico delle ore 17.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

17 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»