hamburger menu

Genova, per la maxi rissa di luglio 16 denunciati: ci sono anche 7 minorenni

Oltre a calci e pugni, un 18enne fu colpito da una coltellata

Pubblicato:16-09-2022 14:00
Ultimo aggiornamento:16-09-2022 16:38
Canale: Genova
Autore:
carabinieri genova
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

GENOVA- I carabinieri della Compagnia di Sestri Levante, a conclusione di complessa attività investigativa, hanno denunciato per rissa aggravata 16 giovani di cui di cui 7 minorenni.

L’episodio risale alla nottata dello scorso 28 luglio, all’incrocio tra via XXV Aprile, via Palestro e vico Lombardo di Sestri Levante ed ha avuto come protagonisti 5 ragazzi della provincia di Varese ed 11 residenti tra Sestri Levante e Lavagna.

La causa scatenante del violento scontro è stato un contatto fisico accidentale: una leggera spallata tra due ragazzi a passeggio nelle centrali vie cittadine. I due ragazzi, uno della provincia di Varese e l’altro del Tigullio, hanno iniziato un’accesa discussione immediatamente degenerata.

I due sono stati immediatamente circondati dai rispettivi amici ed è scoppiata la rissa, nel corso della quale, oltre a calci e pugni, un 18enne di Lavagna è stato colpito da una coltellata.

All’arrivo di una pattuglia dell’Arma, immediatamente i ragazzi si sono dati alla fuga. Il ferito è stato soccorso, poi trasferito all’ospedale di Lavagna dove è stato curato dalla ferita all’addome giudicata guaribile in 40 giorni.

I militari del Nucleo Operativo e delle Stazioni Carabinieri di Sestri Levante e Lavagna hanno avviato un’attività investigativa che ha permesso di identificare tutti i partecipanti alla rissa e l’autore della coltellata. Sono stati tutti denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario e dei minorenni di Genova.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-16T16:38:44+01:00