Forumautomotive: l’idrogeno sarà il carburante green del futuro

colonnine-elettriche_auto-elettriche
Pierluigi Bonora, promotore del movimento di opinione e punto di riferimento della filiera dell'auto e di tutti gli appassionati, spiega che la produzione di auto a idrogeno deve essere l'obiettivo per la transizione ecologica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il mercato dell’auto elettrica ha potuto beneficiare di una serie di incentivi statali che hanno garantito una crescita della domanda. Quando termineranno i bonus chi comprerà questa tipologia di auto se in Italia mancano ancora le infrastrutture più basilari come le colonnine di ricarica?”. Questo l’interrogativo posto da Pierluigi Bonora, promotore di Forumautomotive, movimento di opinione e punto di riferimento della filiera dell’auto e di tutti gli appassionati, intervistato dall’agenzia Dire.

AUTO ELETTRICHE IN CRESCITA SOLO GRAZIE AGLI INCENTIVI

Secondo Anfia, associazione nazionale filiera industria automobilistica, nel mese di gennaio il mercato dell’auto elettrica ha raggiunto risultati positivi. Auto ibride ed elettriche chiudono a +121% e le vetture ricaricabili rappresentano il 90% in più rispetto a gennaio 2020, conquistando una quota di mercato del 5%. “I dati- sottolinea Bonora- sono frutto degli incentivi. Il mercato è ancora dominato dalle aziende che producono combustibili tradizionali. Non serve demonizzare benzina e diesel. Ci sono, infatti, realtà produttive che hanno investito molto sulla transizione ecologica, trasformando i combustibili da inquinanti a sostenibili ma nessuno ne parla. Gli incentivi, per avere un senso, devono essere rifinanziati nel momento in cui scadranno e supportati dalle infrastrutture che devono essere modernizzate. Sotto questo punto di vista il Recovery Fund può essere decisivo, potendo garantire fondi mirati da usare per svecchiare il parco circolante italiano, aiutando le famiglie ad acquistare automobili sostenibili che non devono essere obbligatoriamente elettriche”.

LA TRANSIZIONE ECOLOGICA PASSA DALL’IDROGENO

Creare i presupposti per la produzione massiccia di auto a idrogeno deve essere l’obiettivo di lungo periodo per il completamento della transizione ecologica. L’idrogeno sarà il carburante green del futuro. Tuttavia- precisa il promotore di Forumautomotive- anche in questo caso non bisogna commettere l’errore di prevedere incentivi statali senza infrastrutture adeguate. Al momento in Italia l’unico distributore per l’alimentazione a idrogeno si trova a Bolzano. Bisogna, dunque, dare priorità alle infrastrutture e solo in seguito potrà avere inizio la produzione”.

EVITARE LA DEMAGOGIA: SERVE UN PIANO INFRASTRUTTURALE A LUNGO TERMINE

“Forumautomotive è un movimento di opinione che ha anche l’obiettivo di formare il cittadino-consumatore, rendendolo consapevole delle scelte che compie. Il mercato dell’auto sta trainando la nostra economia. Occorre evitare di prevedere esclusivamente soluzioni demagogiche. Serve un piano infrastrutturale a lungo termine e non soltanto incentivi che finiranno nel mese di giugno”, conclude Pierluigi Bonora.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Recovery Plan, Conserva: “Spingere sull’alluminio green”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»