Coronavirus, un volo riporterà a casa i 35 italiani in quarantena sulla Diamond Princess

Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. La nave è ormeggiata da undici giorni a Yokohama
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – I 35 italiani bloccati in quarantena sulla nave da crociera Diamond Princess torneranno a casa. Li andrà a prendere un volo, come è stato, ieri,  per Niccolò. 

LEGGI ANCHE: Niccolò tornato in Italia: test del Coronavirus negativo. Resta in isolamento allo Spallanzani

La Diamond Princess è ancorata al porto di Yokohama da undici giorni. I contagiati da Coronavirus a bordo sono 286 su 3.700 passeggeri, partiti un mese va per il viaggio in nave in Asia.

“Dopo aver riportato Niccolò dalla sua famiglia, ci siamo messi subito al lavoro per i 35 italiani bloccati sulla nave da crociera Diamond Princess, in Giappone. Oggi posso dirvi che partirà un volo anche per loro, lo abbiamo deciso ieri insieme al commissario straordinario, Angelo Borrelli, e al ministro della Salute, Roberto Speranza”. Luigi Di Maio, ministro degli Affari esteri, lo scrive su Facebook. “Questa è l’Italia che non lascia mai soli i suoi connazionali. Siamo italiani, nessuno deve restare indietro, lo Stato c’è e non mancherà”, scrive Di Maio, “grazie a chi sta dando il massimo in queste ore, in patria e all’estero, per fornire il massimo supporto a chi ne ha bisogno”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»