Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Cozzolino (Pd): “Lavorare per il dialogo Algeria-Marocco”

Lo dichiara l'eurodeputato e presidente della delegazione Maghreb del Parlamento europeo in merito al gasdotto Maghreb-Europa che il 31 ottobre è stato interrotto dalle autorità algerine
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Alessio Pisanò

ROMA –  “È in corso un conflitto diplomatico tra Marocco e Algeria non privo di conseguenze” pertanto l’Unione europea deve “lavorare affinché torni il dialogo diplomatico tra i due Paesi”. Così l’eurodeputato del Partito democratico (Pd) Andrea Cozzolino, presidente della delegazione Maghreb del Parlamento europeo in merito al gasdotto Maghreb-Europa che il 31 ottobre è stato interrotto dalle autorità algerine.

“Mi auguro che la presenza dell’inviato speciale del segretario generale dell’Onu nel Sahara occidentale Staffan de Mistura possa aiutare il dialogo e confronto” ha continuato Cozzolino, sollecitando “i gruppi dirigenti algerini affinché offrano al loro popolo più stabilità e sicurezza anche economica e sociale”. Il gasdotto Maghreb-Europa è lungo 1.400 chilometri e trasporta oltre dieci miliardi di metri cubi di gas all’anno dall’Algeria ai territori di Spagna e Portogallo, passando per il Marocco. Secondo Cozzolino, quest’ultimo Paese “è un punto cruciale dell’area del Maghreb, Paese di apertura verso l’Africa per i rapporti verso l’Europa, un punto di riferimento per le sfide energetiche, anche sul solare, e per accettare la sfida sull’idrogeno verde di cui parliamo tanto in Europa”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»