Grillo omaggia Raggi e insulta i romani, ma la sindaca li difende: “Non sono gente de fogna”

Ira della leader di Fdi Giorgia Meloni: "Espressioni inaccettabili"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Il sostegno di Beppe Grillo alla sindaca di Roma Virginia Raggi, esternato tramite un componimento composto daFranco Ferrari in stile romanesco sul blog del comico genovese, già fondatore del Movimento 5 stelle, raccoglie parecchie critiche, spingendo la stessa sindaca a smarcarsi da aclune espressioni contenute.

“Franco, grazie di cuore. Amo Roma con tutta me stessa: questo mi fa andare avanti insieme all’affetto di tutti voi. Gli ostacoli, i boicottaggi, gli incendi, i sabotaggi in questi anni non sono mancati. – e c’è ancora chi rema contro il cambiamento – ma noi romani siamo più forti. Ps: Quel ‘gente de fogna’ non mi piace. Lo so che ti riferisci a chi ruba o incendia ma, se puoi, toglilo. Di una cosa sono fiera, nel mio ruolo sono il sindaco di tutti i romani, soprattutto di chi mi critica“, il commento della sindaca.

LEGGI ANCHE: Grillo: “Virgì, Roma nun te merita. Annamo via da sta gente de fogna”

MELONI: “DA GRILLO ESPRESSIONI INACCETTABILI E DISPREZZO PER ROMANI”

“Non è chiaro se il sonetto che Grillo ha dedicato alla Raggi sia una esortazione a non ricandidarsi come sindaco o un invito ad andare avanti. Temo che non lo sappia nemmeno lui. Quello che invece è chiarissimo è il disprezzo di Grillo per i romani. Espressioni come ‘gente de fogna’ sono inaccettabili e mi auguro che il sindaco della Capitale prenda le distanze e pretenda le scuse”, scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

PEDICA (PD): “RAGGI CHIEDA SCUSE DI GRILLO”

“Se Raggi ama davvero Roma chieda a Beppe Grillo di scusarsi con tutti i romani. Invece di rivolgersi all’autore del sonetto, abbia il coraggio di dire apertamente al garante del M5s di eliminare la frase ‘gente de fogna’ dal suo Blog. Per una volta faccia il vero sindaco, tanto mi pare di capire che da oggi non ha più un partito alle spalle”, afferma Stefano Pedica del Pd.

POLVERINI (FI): “SOLIDARIETÀ A RAGGI PER FUOCO AMICO”

“La mia solidarietà a Virginia Raggi perché, per quanto come tanti romani anche io non veda l’ora che termini il suo mandato, non meritava un fuoco amico per giunta alle spalle come quello del suo capo Beppe Grillo che, per liquidarla, ha insultato una intera Città. Utilizzare o comunque avallare espressioni come ‘gente de fogna’ con riferimento ai cittadini della Capitale d’Italia, rappresenta la sintesi del pensiero dell’intellettuale di riferimento del M5S che da comico si fece politico riuscendo a fallire in tutte e due i tentativi di “elevarsi” oltre la Sua mediocre figura”. Così, in una nota, la deputata di Forza Italia Renata Polverini.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»