Maltempo, venti da forti a burrasca al Centro-Sud e possibili mareggiate

Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Una sequenza di impulsi perturbati, di origine atlantica, presente tra la penisola iberica e l’entroterra magrebino determina un consistente flusso di correnti sud-occidentali in proiezione verso l’Italia e ne scaturisce un rinforzo della ventilazione meridionale nei bassi strati, specie al Centro-Sud, con un conseguente aumento delle temperature al Sud e in alcuni settori del Centro Italia. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). L’avviso prevede dalla tarda mattinata di oggi, mercoledi’ 13 maggio, venti da forti a burrasca dai quadranti meridionali, con locali raffiche fino a burrasca forte sulla Sicilia, in estensione dalla tarda serata di oggi alla Calabria e alla Puglia. Possibili mareggiate sulle coste esposte. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

13 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»