Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’ex presidente Zuma in carcere, disordini e arresti in Sudafrica

presidente sudafrica jacob zuma
A Pietermaritzburg si sono verificate violenze e saccheggi e nella provincia di KwaZulu-Natal è stato appiccato un incendio in un centro commerciale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Disordini in Sudafrica alla vigilia di una decisione della Corte costituzionale sull’appello dell’ex presidente Jacob Zuma contro la condanna a 15 mesi di carcere emessa nei suoi confronti alcuni giorni fa.

Fonti di stampa concordanti hanno riferito di violenze e saccheggi a Pietermaritzburg, nella provincia di KwaZulu-Natal, dove è stato appiccato un incendio in un centro commerciale e saccheggi sono continuati ancora questa mattina. In relazione agli incidenti sono state arrestate decine di persone.

Zuma si è consegnato alla polizia alcuni giorni fa ed è a oggi detenuto. La condanna è stata motivata con il suo rifiuto di testimoniare di fronte a una commissione che indaga su episodi di corruzione risalenti al periodo nel quale era presidente, dal 2009 al 2018.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»