NEWS:

Salgono a 74 le vittime del naufragio di Cutro: trovato il corpo di una bimba

La permanenza in acqua per circa 15 giorni ha reso il cadavere irriconoscibile

Pubblicato:11-03-2023 11:19
Ultimo aggiornamento:12-03-2023 17:41

FacebookLinkedIn

ROMA – Sale a 74 il numero delle vittime del naufragio avvenuto domenica 26 febbraio a Steccato di Cutro, in provincia di Crotone. Questa mattina è stato recuperato il corpo senza vita di una bambina (tra i 4 e i 5 anni) emerso dal mare.

Il tragico ritrovamento avviene dopo il cadavere del bimbo di circa 5 anni trovato ieri.

La permanenza in acqua per circa 15 giorni ha reso il cadavere irriconoscibile. Sul posto, oltre a Vigili del fuoco e Guardia costiera impegnate ancora nella ricerca dei dispersi, sono ci sono un medico legale e la polizia scientifica.

LEGGI ANCHE: FOTO | VIDEO | A Bologna i funerali di sette vittime del naufragio di Cutro: “La nostra umanità seppellita con loro”

Intanto, il sindaco di Cutro, Antonio Ceraso, raggiunto dall’agenzia Dire, ha annunciato che a Cutro ci sarà un cimitero islamico per accogliere le cinque salme senza nome delle oltre settanta vittime del naufragio.
La notizia arriva all’indomani della cerimonia funebre, al cimitero islamico di Borgo Panigale, di 7 delle vittime del naufragio di Cutro, giunte ieri a Bologna, in Emilia Romagna.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


FacebookLinkedIn