Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Disastro Lampedusa, Mareamico: “Fondale pieno di barche di migranti”

fondale lampedusa_barche migranti
immagini shock documentano il disastro ambientale che deve sopportare l'isola di Lampedusa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – “Il fondale del porto di Lampedusa è ricolmo dei resti delle barche dei migranti, che le recenti mareggiate hanno distrutto. Tonnellate di rifiuti giacciono sul fondo del porto”. La denuncia è di ‘Mareamico Agrigento’, che ha pubblicato un video sulla propria pagina Facebook. “Quest’isola di frontiera non pò’ essere lasciata sola – sostiene l’associazione ambientalista -. Il ministro dell’Ambiente e l’intero governo debbono aiutarla”. Mareamico Agrigento riferisce di “immagini shock che documentano il disastro ambientale che deve sopportare l’isola di Lampedusa”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»