Salvini: “Tutti i parlamentari della Lega lunedì a Roma, gli altri alzino il culo”

"Non esiste che non si possa far lavorare i parlamentrari a Ferragosto"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA -“Tutti i parlamentari della Lega saranno a Roma da lunedi’. Ci sono martedi’, mercoledi’, giovedi’, venerdi’, sabato e domenica. Non esiste che non si possa far lavorare i parlamentari a Ferragosto: alzano il culo e lavorano anche a ferragosto”. Lo dice Matteo Salvini a Termoli.

SALVINI CONVOCA PARLAMENTARI A ROMA PER LUNEDI’ ALLE 18

Lunedi’ a Roma, alle 18. Tutti alla Camera. In un sms Matteo Salvini convoca tutti i parlamentari della Lega a Montecitorio. Due ore prima alle 16 si terra’ la conferenza dei capigruppo al Senato dedicata alla calendarizzazione della mozione di sfiducia a Palazzo Madama.

SALVINI: SCELTA DI COERENZA E CORAGGIO, VOTO IL PRIMA POSSIBILE

“Abbiamo fatto una scelta di coerenza e di coraggio. Non so quanti altri partiti al mondo avrebbero rinunciato a sette ministeri. La cosa piu’ utile, piu’ trasparente e dignitosa per gli italiani e’ andare a votare il prima possibile”.

SALVINI: MAI PAROLE NEGATIVE PER DI MAIO E CONTE

“Per quasi un anno abbiamo lavorato bene e non avro’ mai parole negative, ne’ per Di Maio, ne’ per Conte. Non rispondero’ agli insulti”.

SALVINI: GOVERNO RENZI-DI MAIO SAREBBE INACCETTABILE PER DEMOCRAZIA

“Sento e sarebbe una cosa incredibile che ci sono toni simili tra Pd e Cinque Stelle, tra Renzi e Di Maio. Mi auguro che nessuno stia pensando di prendere in giro gli italiani di tirarla in lungo e inventarsi un governo che sarebbe inaccettabile per la democrazia”. “Dopo questo governo ci sono solo le elezioni. La Lega e’ pronta prima si fa meglio e'”, aggiunge Salvini.

SALVINI: NO INCIUCI, NO GOVERNI TECNICI, NO PERDITE DI TEMPO

“Chi perde tempo vuole solo salvare la poltrona. Per qualcuno prima la poltrona, per noi prima gli italiani. No inciuci! No governi tecnici! No giochini di palazzo! L’Italia dei SÍ non aspetta, la parola subito al Popolo!”.

LEGGI ANCHE 

La Lega presenta in Senato la mozione di sfiducia a Conte: “Troppi no”

Conte risponde a Salvini: “Venga in parlamento, spieghi agli italiani perché vuole la crisi”

Governo sì, governo no: ‘la guerra dei culi’

Governo, Salvini apre la crisi: “La maggioranza non c’è più, andiamo al voto”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

9 Agosto 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»