Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Concorso infermieri, l’Usl Vda assume i primi 22 vincitori

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(DIRE – Notiziario Sanità e Politiche sociali) Aosta, 9 gen. – Potranno prendere servizio “nelle prossime settimane” 22 infermieri assunti dall’Usl della Valle d’Aosta con l’ultimo concorso, che si è chiuso martedì 21 dicembre 2021. Altri 38 infermieri idonei vincitori del concorso prestano già servizio come personale interinale e saranno assunti con contratti a tempo indeterminato. Lo ha comunicato l’Usl della Valle d’Aosta. Giovedì 23 dicembre è stata “approvata la graduatoria di merito dell’assunzione di tutti i 60 candidati utilmente collocati nella graduatoria stessa”. L’azienda ha aggiunto che “ai 60 candidati che hanno superato il concorso è stata inviata la richiesta di assunzione e si attendono le risposte e, in caso affermativo, anche la data di disponibilità alla presa in servizio”. Per anticipare le possibili assunzioni, a fine novembre 2021 era “stato rivolto un invito a tutti i candidati, in attesa del concorso, a sottoscrivere un contratto a tempo determinato. A questo invito avevano risposto positivamente in sette, dando la seguente disponibilità già da dicembre (uno di questi) e altri sei entro il 10 gennaio. “Anche se il numero dei professionisti disponibili è inferiore a quanto necessario, rappresenta comunque un importante aiuto in un momento tanto critico- ha spiegato il direttore generale dell’Usl, Massimo Uberti- Siamo anche soddisfatti del percorso che permette di stabilizzare molti infermieri che già operano con noi, dando così corso all’impegno di ridurre il più possibile, sia temporalmente che numericamente, le forme di lavoro precarie”. Il direttore sanitario dell’Usl, Guido Giardini, ha aggiunto: “Le adesioni sono sempre molto più basse rispetto alle iscrizioni. Le prove di francese e seguenti sono state positive e l’esito, nonostante l’assunzione di 60 anziché 80 infermieri, è comunque favorevole perché avremo nuove assunzioni che si aggiungeranno a tutti i somministrati, che oggi sono in servizio e non sono stati stabilizzati, e che potremo mantenere in servizio in pianta stabile”. Gli iscritti al concorso erano 233, di cui 39 esonerati dalla prova di accertamento della conoscenza della lingua francese. Dei 194 candidati non esonerati, si sono presentati alla prova di francese in 44; di questi, 39 hanno superato la prova. Alla prova scritta, dei 78 candidati ammessi se ne sono presentati 66. Di questi, 62 hanno superato la prova e sono stati ammessi all’orale. All’orale si sono presentati in 60, tutti hanno superato l’esame e sono stati inseriti in graduatoria.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»