Covid, anche Pesaro Urbino e Fermo in zona rossa

polizia lockdown
Acquaroli: "Forte incremento di casi"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – Dopo l’annuncio del sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, e del vicepresidente della Regione Marche, Mirco Carloni, adesso il governatore Francesco Acquaroli ufficializza l’inserimento delle province di Pesaro Urbino e Fermo in zona rossa dove, già da alcuni giorni ormai, si trovano anche le province di Macerata e Ancona.

LEGGI ANCHE: Ancona e Macerata rosse, Acquaroli ha firmato l’ordinanza

“I numeri indicano il forte incremento di casi anche nelle province di Pesaro Urbino e di Fermo- scrive Acquaroli- che mostrano una tendenza di crescita molto elevata seppure per poco non raggiungano la soglia di 250 casi ogni 100.000 abitanti. Ad Ascoli Piceno invece si registra un trend inverso con un lieve calo dei contagi. Per questi motivi, visto anche l’incremento degli accessi nei Pronto soccorso e della pressione sulle strutture ospedaliere dell’ultima settimana, ho firmato l’ordinanza con la quale da mercoledì e, per ora, fino a domenica, anche le province di Pesaro e Urbino e di Fermo saranno in zona rossa”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»