Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ad Aosta torna la campagna di prevenzione dell’ictus

medico paziente
Tutti i lunedì, appuntamento ai giardinetti del quartiere Cogne, ad Aosta, con la prevenzione a cura dell'associazione Alice
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

AOSTA – Anche quest’anno l’associazione Alice VdA per la lotta all’ictus cerebrale partecipa alla campagna “Prevenzione e salute”, che partirà lunedì 12 luglio e proseguirà fino a lunedì 27 settembre. Gli appuntamenti con Alice saranno tutti i lunedì dalle 16 alle 18 ai giardinetti del quartiere Cogne, ad Aosta, o in caso di maltempo al baretto del centro d’incontro per anziani di via Aurora Vuillerminaz; nelle giornate del 12 e del 26 luglio, del 9 e del 23 agosto e del 6 e del 20 settembre, ai giardinetti di via Valli Valdostane, al quartiere Dora.

In queste giornate sarà misurata e controllata la pressione arteriosa e l’eventuale rischio di fibrillazione atriale. Sarà un’occasione anche per avere informazioni e consigli su come intervenire in caso di ictus cerebrale ed altre importanti informazioni sui corretti stili di vita, prevenzione e post-ictus. Saranno presenti i volontari e la presidente dell’associazione Alice, Lorella Zani. La campagna è organizzata in collaborazione con il Csv della Valle d’Aosta, il Comune di Aosta, il comitato regionale della Croce Rossa Italiana e il gruppo di cooperative Anziani Attivi di Aosta.

LEGGI ANCHE: Valle d’Aosta in zona bianca: nuove regole per messe e processioni

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»