FOTO | Giganti, viventi o classici: a Imola tre giorni pieni di scacchi

Imola si prepara ad ospitare il suo secondo Torneo internazionale di scacchi. E per la serata di sabato ci sarà una rievocazione storica con un tuffo nel 1500
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Tra scacchi giganti e giocatori di altissimo livello, la città di Imola alle porte di Bologna si prepara ad ospitare il suo secondo Torneo internazionale di scacchi. Con oltre 200 pre-iscrizioni, circa il 40% in più dello scorso anno, ci si aspetta una grande partecipazione. L’evento verrà inaugurato domani, venerdì 6 dicembre, alle 18 nella galleria del Centro cittadino con la scacchiera dai pezzi giganti, mentre il torneo inizierà alle 20 nei Musei civici.











Precedente
Successivo

Alle 21, sempre nella galleria del centro storico, sarà possibile assistere ad una rievocazione storica in cui “scacchi viventi in abiti medievali” si affronteranno nella finale di una partita del 1500. La performance è organizzata in collaborazione con l’associazione “La corte di spade”.

Tra sabato 7 e domenica 8 dicembre si potrà assistere alle oltre 1.000 mille partite che i giocatori provenienti da sette paesi europei disputeranno per la vittoria. Il torneo si concluderà con le premiazioni domenica, alle 19 al Museo civico di San Domenico, alla presenza dell’amministrazione straordinaria.

di Veronica Lucchini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»