Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Abruzzo in zona gialla, ma ospedale Covid Pescara completamente pieno

Preoccupano le varianti del virus sul territorio. Aumentano i contagi tra i giovani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PESCARA – “Purtroppo la realtà è che l’ospedale Covid è completamente pieno. Stamattina abbiamo 20 malati in rianimazione e negli altri settori, incluso quello convenzionato con la Clinica Spatocco, dove mandiamo i pazienti in miglioramento, e’ pieno. Ancora oggi entrate e uscite si bilanciano senza nessuna riduzione delle degenze”. A dirlo e’ Giustino Parruti, direttore Uoc Malattie Infettive dell’ospedale di Pescara, presente all’inaugurazione dei nuovi spogliatoi e i nuovi studi medici del Covid Hospital. Parlando della situazione attuale del contagio, nel primo giorno in zona gialla dell’Abruzzo, Parruti ha aggiunto: “Ci sono tanti segni di diffusione e superdiffusione intorno a noi. Nonostante i numeri complessivi incoraggianti, abbiamo la percezione che questa presenza di varianti chieda la massima responsabilità di ognuno di noi perche’ questa recuperata maggiore liberta’ possa essere mantenuta. L’utilizzo della mascherina e’ di assoluta importanza anche, e lo dico da operatore sanitario sanitario, da parte dei vaccinati. Abbiamo la necessita’ di consolidare le evidenze che il vaccino riduca circolazione e sicuramente con il tasso attuale il suo contributo e’ ancora modesto. Tutti dobbiamo mantenere altissimo livello di guardia per evitare la trasmissione secondaria”. 

LEGGI ANCHE: Covid, variante brasiliana anche in Abruzzo: tre casi a L’Aquila

ABRUZZO, VERÌ: “AUMENTANO CONTAGI TRA I GIOVANISSIMI

Si terra’ oggi pomeriggio un tavolo tecnico, cui prendera’ parte anche il comitato tecnico scientifico regionale, per fare il punto sull’aumento dei contagi tra i giovani. Lo annuncia rispondendo all’agenzia Dire l’assessore alla Sanita’ della Regione Abruzzo, Nicoletta Veri’, a margine dell’inaugurazione dei nuovi spogliatoi e gli studi medici del Covid Hospital di Pescara. Da oggi l’Abruzzo e’ tornata regione gialla, ma, conferma, “la percentuale dei giovani positivi e’ in aumento. Ci sono molte scuole che hanno chiuso per la nascita di focolai. Analizzeremo questi dati. Come ho voluto spesso ribadire noi abbiamo voluto le scuole aperte, abbiamo dato fiducia ai giovani, abbiamo messo in atto tutte le campagne di prevenzione, screening di massa e test. Ma oggi dobbiamo valutare i dati statistici”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»