Napoli, sequestrati 25.000.000 di giocattoli contraffatti

Pronti per essere venduti in occasione del Natale

Condividi l’articolo:

NAPOLI – Individuato a Napoli, dalla guardia di finanza del capoluogo campano gruppo di Frattamaggiore, un locale commerciale, di circa 650 mq, nella disponibilita’ di un cittadino cinese, all’interno del quale erano detenuti per la vendita e lo stoccaggio, giocattoli di noti marchi (Disney e Giochi preziosi), palesemente contraffatti e non conformi alle normative di settore.
I militari hanno posto sotto sequestro l’intero sito nonche’ i giocattoli, risultati pari a circa 25 milioni di ‘pezzi’. Senza l’intervento dei finanzieri, la merce contraffatta e non sicura sarebbe stata, in occasione delle prossime festivita’ natalizie, immessa nel circuito commerciale in danno della salute dei consumatori, soprattutto dei piu’ piccoli.

Al termine dell’operazione, nata grazie all’attivita’ di appostamento e pedinamento di alcuni soggetti “risultati avere la disponibilita’ di locali interessati da un continuo via vai di furgoni utilizzati per trasportare prodotti destinati ai minori” e “finalizzata al contrasto della contraffazione quale moltiplicatore d’illegalita’ e fonte di danneggiamento del mercato che sottrae opportunita’ e lavoro alle imprese che rispettano le regole”, un responsabile e’ stato deferito all’utorita’ giudiziaria territorialmente competente.

Leggi anche:

26 Nov 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»