Abruzzo, è ufficiale: il traforo del Gran Sasso non chiuderà

Marsilio: "Un'ottima notizia"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

L’AQUILA – Il Gran Sasso non chiuderà. L’annuncio ufficiale è finalmente arrivato, sebbene ormai da giorni il pericolo sembrasse scongiurato, dopo essere stato definito dai sindaci di Teramo e L’Aquila già due giorni fa come una “minaccia” che faceva dei cittadini “scudi umani” per le diatribe tra Strada dei Parchi e Ministero. Una ufficializzazione che arriva dopo l’incontro avuto questa mattina alla Procura di Teramo che, aveva detto il presidente Marco Marsilio, aveva rassicurato Strada dei Parchi sul fatto che altre contestazioni, ad inchiesta chiusa, non ci sarebbero state. “L’annuncio della revoca della chiusura del traforo del Gran Sasso rappresenta un’ottima notizia per tutto l’Abruzzo- commenta Marsilio- Abbiamo lavorato con pazienza e determinazione per arrivare a questa soluzione. Nonostante la delicatezza e la complessità della situazione tutte le parti hanno agito con ragionevolezza e senso di responsabilità. E’ stato avviato un percorso che porterà finalmente alla definitiva soluzione del problema”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

16 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»