Lavoro, i consigli di Unicusano per un cv originale

ROMA – Un buon curriculum è importante, ma un bel curriculum aiuta a valorizzare le proprie competenze presentandosi bene nel mondo del lavoro. Ecco perché l’università telematica ‘Niccolò Cusano’ ha stilato una serie di consigli per confezionare al meglio il proprio curriculum. Una delle soluzioni possibili può essere quella di creare un curriculum creativo infografico. Un modo intelligente per risultare appetibili agli occhi delle aziende, sempre più alla ricerca di profili specialistici e alfabetizzati a livello digitale. Dimostrare di aver padronanza delle nuove tecnologie comunicative fin dal curriculum vitae digitale, infatti, permette di accedere a molti vantaggi da utilizzare nel corso del colloquio di lavoro per sbaragliare i concorrenti.

Ma perché utilizzare un’infografica per realizzare il proprio cv? Perché le immagini catturano immediatamente l’attenzione, ad esempio, fornendo dati e informazioni in modo chiaro e veloce. Non per niente le infografiche sono diventate protagoniste del giornalismo contemporaneo, grazie alla possibilità che danno di raccontare in modo semplice i risultati di una ricerca scientifica o i dati che un dossier o un’inchiesta hanno messo in evidenza. Un’infografica permette di creare curricula creativi, in grado di stupire per le proprie competenze, ma anche per la personalità e fantasia dimostrati attraverso la scelta di layout e diagrammi.

Formazione, competenze e incarichi di lavoro non sono più anonime righe messe in fila, ma grafici colorati e intuitivi. Uno strumento utile per tutti, indispensabile per alcuni. Web designers, social media manager, content manager o marketing inbound manager trovano, infatti, nel cv infografico un utile alleato per la ricerca di un lavoro in linea con la propria qualifica. Piattaforme online gratuite forniscono poi un valido aiuto a chiunque voglia confezionare un cv infografico accattivante con pochi click, per raccontare la propria storia professionale e formativa senza rinunciare ad un pizzico di originalità.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

10 settembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»