Governo, Martina (Pd): “Da di Maio passo avanti nei toni ma rimangono le ambiguità”

ROMA – “Dal punto di vista dell’autocritica sui toni c’e’ un passo in avanti apprezzabile, ma le ambiguita’ politiche rimangono tutte e per noi sono un fatto”. Cosi’ il segretario reggente del PD Maurizio Martina, arrivando all’acquario Romano per l’iniziativa di Matteo Richetti, commenta l’intervista di Di Maio di oggi a Repubblica. “Ribadisco- continua- quello detto al Quirinale, la nostra linea e’ quella. Il centrodestra e 5stelle devono dire chiaramente al paese e alle altre forze politiche e al Parlamento cosa intendono fare”. Sono loro le “forze vincitrici” e devono “esplicitare fino in fondo il loro tentativo di intesa, la loro iniziativa. Noi siamo fedeli e coerenti all’impostazione dal primo minuto”. Ed esclude che questa posizione sia “un arrocco”.

Saluto caloroso tra Martina e il senatore del Pd Matteo Richetti tra gli applausi della platea. Il segretario reggente si e’ quindi seduto in prima fila ad ascoltare gli interventi della kermesse dal titolo ‘harambee’. Intanto e’ arrivato all’acquario Romano anche Gianni Cuperlo.

7 Aprile 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»