M5s, quando Salvatore Giuliano tifava Renzi: "Signor presidente, la scuola è con lei"

Politica

M5s, quando Salvatore Giuliano tifava Renzi: “Signor presidente, la scuola è con lei”

ROMA – Non solo un fidato collaboratore del ministero. Un vero e proprio tifoso di Matteo Renzi. Salvatore Giuliano, in un video in possesso della Dire, sprona l’allora presidente del consiglio ad andare avanti con la riforma dell’istruzione. “Signor presidente, la scuola è con lei!“, dice Giuliano a Torino, all’Italian digital day l’11 novembre del 2015.

CHI E’ GIULIANO: PRESIDE MODELLO, AL MIUR QUASI DI CASA

A scorrere i social non si puo’ certo dire che Salvatore Giuliano, indicato dai Cinque Stelle alla guida di un futuro ministero dell’Istruzione, sia stato critico nei confronti della politica del governo in materia di formazione. Sulla buona scuola, ad esempio: come non constatare che Giuliano ritwittava sistematicamente ogni passaggio della contestata (dai grillini) riforma? Dal Cdm ai decreti attuativi, ogni passaggio della normativa veniva amplificato sui social dal preside modello.

Esperto di tecnologie digitali, con alla base una formazione economica, Giuliano assomma al meglio le variegate competenze manageriali che la Buona Scuola individua nei dirigenti d’istituto.

Coinvolto dal Miur nella redazione del Piano Scuola Digitale (nella foto una riunione con il preside, ndr), Giuliano ha condiviso persino il via libera al cellulare in classe, proposta che molte critiche ha raccolto per altri versi. E non ha disdegnato un lato piu’ pratico: per realizzare la sua creatura, il Campus Majorana di Brindisi, non ha esitato a scrivere una mail a Matteo Renzi, “perche’ se ne occupasse personalmente”. Ma non solo, perche’ Giuliano non limito’ il suo contributo al governo.

ALLA FESTA DEL PD DI FIRENZE NEL 2016

Il preside modello di Brindisi ha partecipato anche alla festa del Pd di Firenze del 2016, dove intervenne nell’ambito della discussione sulla buona scuola, con un intervento sul tema “I millennials e la scuola“, in un dibattito moderato dalla deputata Anna Ascani.

L’ALBERO DI NATALE DIGITALE AL MIUR

Insomma, preside modello, poledrico, un manager dell’istruzione, Salvatore Giuliano, con una passione per il “fare” che lo ha visto in sintonia con l’esecutivo a guida Renzi. Al ministero di viale Trastevere, nel corso del dicastero Fedeli, Giuliano ha realizzato persino un apprezzatissimo albero di Natale in versione digitale (nel video allegato). Ecco, non era propriamente un estraneo.

 QUANDO SALVATORE GIULIANO FACEVA I SELFIE CON RENZI

“L’amicizia e’ un’altra cosa”, dice Salvatore Giuliano, a proposito dei rapporti intercorsi con Matteo Renzi. Ma certamente il possibile ministro all’Istruzione dei Cinque Stelle nutriva nei confronti dell’ex premier una vera e propria ammirazione. Dopo averlo incitato ad andare avanti perche’ la Buona scuola “e’ una rivoluzione dal basso” e il mondo della “scuola e’ con lei”, ecco Salvatore Giuliano, nel novembre 2015 all’Italian Digital Day che abbraccia entusiasta Matteo Renzi, in un selfie affettuoso, nella foto dell’agenzia Dire.

1 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»