Tap, lavori in corso per la realizzazione del gasdotto

Ieri sera arrivo nave Adhemarde de Saint Venant salpata da Brindisi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print






ROMA – Un muretto a secco eliminato e sbancamenti al terreno: sono i primi lavori che gli operai e i tecnici hanno effettuato nei pressi di masseria del Capitano a Melendugno e utili alla realizzazione del tratto finale del gasdotto Tap che porterà il gas azero in Puglia. Gli attivisti si stanno organizzando per presidiare la zona. Intanto, è arrivata nella tarda serata di ieri a San Foca la nave Adhemarde de Saint Venant che effettuerà interventi in mare per il posizionamento dei tubi utili alla creazione del gasdotto Tap. Il via libera alla imbarcazione battente bandiera lussemburghese, è arrivato dalla capitaneria di porto di Brindisi – porto in cui era attraccata da qualche giorno- dopo il sì del governo alla realizzazione dell’opera.

La nave posizionerà i palancoli sottomarini per creare una sorte di diga in grado – è stato spiegato – di ammorbidire l’impatto di Tap all’ambiente Marino. Spiegazione contestata da chi è sfavorevole all’opera in quanto i palancoli avranno un impatto diretto e pesante per il fondale.

(di Alba Di Palo)

Ti potrebbe interessare:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»