Brasile-Italia, a Florianopolis impronta hi-tech e enogastronomia con radici italiane

Florianopolis_brasile
Il giurista ed esperto economico internazionale Nunzio Bevilacqua ha incontrato insieme al Console Onorario italiano Attilio Colitti il sindaco Gean Loureiro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Lo Stato di Santa Catarina, con la sua capitale Florianopolis, oggi si mostra al mondo in una veste innovativa e invita l’Italia non solo per le sue splendide località ma anche per essere uno dei più efficienti e attrattivi poli dell’hi-tech a livello mondiale e perla brasiliana enogastronomica con una forte matrice di origine italiana”. A dirlo Nunzio Bevilacqua, giurista d’impresa ed esperto economico internazionale in visita a Florianopolis sotto la guida del Console Onorario italiano Attilio Colitti, organizzatore della missione economica ed istituzionale.
Bevilacqua ospite del sindaco di Florianopolis Gean Loureiro spiega che la città “è un emblema di efficienza brasiliana, di comprensione delle esigenze dell’imprenditoria che cerca un sistema, che in Santa Catarina può trovare, non solo vantaggioso fiscalmente ed economicamente, ma notevolmente sburocratizzato, dove il mondo dell’IT può porre il suo headquarter internazionale ma con una qualità della vita superiore alla media” ed ancora “un settore quello del food di qualità tra cui il wine e le prestigiose ostriche, qui allevate, che rendono il Paese qualcosa di molto vicino al sentiment italiano e molto più che uno Stato a semplice vocazione balneare”.

Da sinistra verso destra: Attilio Colitti, Gean Loureiro, Nunzio Bevilacqua

A seguire c’è stato l’incontro di Nunzio Bevilacqua con Iomani Engelmann, presidente dell’Associazione Catarinense di Tecnologia. “Si ha non solo capacità di leadership tecnologica sull’intero Brasile ma anche la ragionevole certezza di non restare solo un’eccellenza regionale a livello Latam, con strutture e reti capaci di attrarre eccellenze da altri Paesi in grado di potenziare la propria massa critica internazionale”, ha commentato Bevilacqua. L’esperto conclude: “Una realtà quella di Florianopolis che con lo Stato di Santa Catarina si rivela essere una grande opportunità per investimenti italiani di qualità nel settore tecnologico, come nell’agribusiness e nell’enogastronomico evidenziando ovviamente quegli esempi di eccellenza industriale, già presenti, come Azimut e di real estate di lusso come la avveniristica struttura di Tonino Lamborghini a Balneario di Camboriù”.

IN FLORIANOPOLIS A HI-TECH AND FOOD AND WINE BRAZILIAN HUB WITH ITALIAN ROOTS

Today the State of Santa Catarina with its Florianopolis capital is an international hub for innovation. It fascinates Italy not only for its wonderful places and attractions but also for being one of the most efficient and attractive global hi-tech hubs as well as a Brazilian food and wine hub with a strong Italian origin” Nunzio Bevilacqua, a business lawyer and international economic expert, said during a visit to Florianopolis under the guidance of the Italian Honorary Consul Attilio Colitti, organizer of the economic and institutional mission.

Bevilacqua was a guest of the mayor of Florianopolis, Gean Loureiro (in the first photo from left to right Colitti, Loureiro, Bevilacqua). According to the lawyer, the city “is an emblem of Brazilian efficiency, understanding of needs of entrepreneurs who are looking for a system, which in Santa Catarina is not only fiscally and economically advantageous, but greatly de-bureaucratized”. Bevilacqua said that “IT companies can place their international headquarters in the State because of its quality of life well above average and a food sector of quality including wine and prestigious oysters, bred locally, that make the area something very close to Italian style and much more than just beach tourism”.

During the visit, Bevilacqua met Iomani Engelmann, president of Associação Catarinense de Tecnologia. “Here is the ability to be a leader in the field technological over the whole of Brazil but also a reasonable certainty not to remain only a regional excellence at the level of Latin America, with structures and networks capable of attracting excellence from other countries, so as to strengthen their international weight” Bevilacqua commented.

According to the business lawyer, “Florianopolis and the State of Santa Catarina turn out to be great opportunities for quality Italian investments in the sector technology, agribusiness and food and wine “. Bevilacqua mentioned examples of industrial excellence which are already there, such as Azimut, luxury real estate companies and futuristic residences by Tonino Lamborghini at Balneario Camboriù”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»