Genova, Martina: “Da governo sciacallaggio vergognoso”

Il segretario del Partito Democratico attacca Toninelli dopo l'audizione alla Camera: "Audizione vuota, occasione persa"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Di fronte a casi come quello di Genova bisogna unire il Paese, non dividerlo. Lo sciacallaggio che è stato fatto su Genova è stato vergognoso. Mi spiace perché il governo non si è dimostrato all’altezza della responsabilità che hanno. Noi possiamo prendere fischi, ma quello che si lascia con i comportamenti del governo è lo strappo con le istituzioni, quello che resta è la diffidenza dei cittadini verso lo Stato”. Lo dichiara il segretario nazionale del Partito democratico Maurizio Martina ospite ad Agorà.

“Ieri l’audizione del ministro Toninelli è stata purtroppo un’occasione mancata, un’audizione vuota. Non è entrato in nessun dettaglio. Al di là di dichiarazioni propagandistiche non è entrato nel dettaglio, non ha dato nessuna tempistica sulle procedure. La migliore smentita alle parole di Toninelli l’abbiamo avuta dal Presidente della regione Liguria, che ha dichiarato il contrario di quello che aveva detto il Ministro. Sono preoccupato: sono stato a Genova e tutti si aspettavano molto di più”. Così il Segretario del Partito Democratico Maurizio Martina ad Agorà.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»