hamburger menu

Scena di sesso troppo realistica, il fidanzato di Valeria Bruni Tedeschi si arrabbia e lascia la sala

L'attore francese Sofiane Bennacer, compagno della regista Valeria Bruni Tedeschi, avrebbe abbandonato la sala durante la proiezione del film 'Te l'avevo detto' per una scena di sesso particolarmente focosa in cui recitava la compagna

Pubblicato:27-10-2023 12:37
Ultimo aggiornamento:27-10-2023 14:38
Canale: Costume e Società
Autore:
bruni tedeschi bennacer
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BOLOGNA – Un litigio in pubblico per una scena di sesso troppo focosa della propria fidanzata, attrice e regista. È quello che sarebbe successo alla festa del cinema durante la prima diTe l’avevo detto“, di Ginevra Elkann l’attore 26enne Sofiane Bennacer, fidanzato della regista Valeria Bruni Tedeschi, si sarebbe risentito vedendo la propria compagna sullo schermo durante una scena di sesso particolarmente realistica girata con il collega Gianmarco Saurino, celebre per la serie ‘Doc-Nelle tue mani’. Quindi si sarebbe alzato abbandonando la sala. La notizia, raccontata in prima battuta da Dagospia, rimbalza sui siti di gossip di Internet. Si scrive anche che Valeria Bruni Tedeschi avrebbe provato a fermare il fidanzato, inutilmente. A quel punto, vedendo che lui si allontanava, anche lei lo avrebbe seguito fuori dalla sala e la discussione sarebbe proseguita all’esterno.

LA SCENA DI SESSO DI VALERIA BRUNI TEDESCHI IN ‘TE L’AVEVO DETTO’

Il film si apre proprio con la scena di sesso in questione, che dura in realtà pochi minuti, nei quale i due protagonisti sono inquadrati completamente nudi sul letto, lui dietro di lei. Si tratta di un amplesso molto repentino, a cui segue una pacca sul sedere dei lei per schiacciare una zanzara.

Tedeschi nel film interpreta una fanatica religiosa e mentalmente instabile, che anche durante l’amplesso si scusa con il Signore per quanto sta facendo. Ma d’altronde non ha altra scelta. Gianna, il suo personaggio, è ossessionata dalla pornostar Pupa, Valeria Bruni Tedeschi, che in passato ha avuto una relazione con suo marito. Per vendicarsi va a letto con un suo collaboratore (il giovane interpretato da Saurino appunto) che immagina abbia una storia di sesso con la sua rivale. ‘Pupa non ha molti amici maschi’, dirà al ragazzo subito dopo il rapporto, fingendo di conoscere la pornostar per pura casualità.

Più tardi andrà a confessarsi del suo peccato in chiesa rivelando al parroco: “A me manco piacciono quelli più giovani”. Frase ironica considerando la differenza d’età tra lei e il vero compagno.

LEGGI ANCHE: Golino pornostar, Bruni Tedeschi fanatica religiosa in ‘Te l’avevo detto’ di Elkann

LA STORIA D’AMORE TRA TEDESCHI E IL GIOVANE FIDANZATO FRANCESE

I due attori stanno insieme da oltre un anno. Si sono conosciuti sul set di “Forever Young – Les Amandiers“, diretto da Valeria Bruni Tedeschi. La pellicola, che affonda le radici nella sua vita, racconta gli anni vissuti dall’attrice quando studiava alla scuola di recitazione del Théâtre des Amandier di Parigi. La pellicola, ambientata a fine Anni 80, racconta la storia di un gruppo di ragazzi che sognano di diventare attori. Protagonista una giovane bella e di talento che intreccia una relazione tormentata con un compagno dell’accademia, interpretato proprio da Sofiane Bennacer. L’amore tra l’attore e Tedeschi è scattato proprio durante le riprese, nonostante una discreta differenza di età. Valeria Bruni Tedeschi ha infatti 59 anni, Bennacer 25.

BANNANCER ACCUSATO DI VIOLENZA SESSUALE, TEDESCHI DALLA SUA PARTE

Alla fine del 2022 la coppia ha attraversato giornate burrascose per via delle accuse di violenza sessuale (a scriverne fu il quotidiano francese ‘Liberation’) emerse a carico di Bennancer. La regista in quell’occasione lo ha difeso pubblicamente. Dichiarò, in Francia e poi in Italia, di essere “sbalordita” dalle accuse lette sui giornali, e condannò “il trattamento riservato a un giovane uomo oggetto di un’indagine penale in corso, senza alcun rispetto per le persone che stanno lavorando su questa indagine, né per il principio di presunzione di innocenza”. Dal canto suo, poi, aggiunse che nonostante fosse arrivata notizia della denuncia, a riprese iniziate, aveva deciso di lasciargli la parte: lo aveva fortemente voluto lei nel ruolo di protagonista per ‘Les Amandiers’ e senza di lui il film non sarebbe stato la stessa cosa.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Accuse di stupro al suo compagno, Valeria Bruni Tedeschi lo difende: “Les Amandiers impensabile senza di lui”
LEGGI ANCHE: Valeria Bruni Tedeschi racconta Anni 80 tra teatro, grandi maestri e AIDS

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2023-10-27T14:38:38+01:00