Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Rivoluzione in Rai, ecco i nuovi vertici. Di Maio: “Via parassiti e raccomandati”

Marcello Foa sarà il nuovo presidente della Rai e Fabrizio Salini l'amministratore delegato. Lo annuncia il vice premier Luigi Di Maio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Marcello Foa sarà il nuovo presidente della Rai e Fabrizio Salini l’amministratore delegato. Lo annuncia il vice premier Luigi Di Maio al termine del cdm.

Leggi anche:

Rai, ecco chi è il nuovo presidente Marcello Foa

Rai, ecco chi è il nuovo amministratore delegato Fabrizio Salini

DI MAIO: RIVOLUZIONE CULTURALE, VIA PARASSITI E RACCOMANDATI

“Inizia una rivoluzione culturale per la Rai. Foa e Salini sono i due nomi che su proposta del ministro Tria, il premier Conte e il Cdm hanno ritenuto all’altezza di questa grande sfida che è quella di avviare una rivoluzione culturale della Rai per liberarci dei parassiti e dei raccomandati”. Lo ha detto il vice premier Luigi Di Maio, al termine del Cdm, parlando a Palazzo Chigi.

RAI. ANZALDI: LOTTIZZAZIONE SELVAGGIA, NOI CONTRO CON TUTTI I MEZZI

“Nessuna nomina di garanzia: Salvini e Di Maio vanno contro la legge e militarizzano la Rai con una spartizione senza precedenti. Tria e Conte non pervenuti. Il Pd voterà contro e farà battaglia dura con tutti i mezzi disponibili per difendere l’indipendenza dell’informazione”. Cosi’ Michele Anzaldi, deputato del Pd a proposito delle nomine Rai fatte dal governo, interpellato dalla Dire.

“Foa è un fedelissimo di Salvini mentre Salini è stato l’ad de La7 nel momento in cui la tv di Cairo si è trasformata in un lungo talk show filo M5s contro Renzi e il Pd. Vogliono asservire il servizio pubblico alla loro lottizzazione selvaggia, aggiunge Anzaldi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»