Lungo applauso del Pd per Franceschini: “Sbagliato lasciare M5s nelle mani della Lega”

Nel corso del suo intervento Franceschini ha fatto riferimento a un nuovo ‘arco costituzionale’
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA -“Sbagliato lasciare il M5s nelle braccia della Lega. Dobbiamo allargare l’arco delle forze politiche che condividono i valori fondanti della nostra democrazia”. Lo ha detto Dario Franceschini, nel corso del suo intervento in direzione. Le parole di Franceschini sono state accolte da un lungo applauso. “Questo non vuol dire – ha aggiunto- fare il governo con il M5s, sia chiaro, non l’ho mai detto nonostante qualcuno anche internamente l’abbia raccontata così tanto per alimentare inutili polemiche. Ho detto invece che fare opposizione vuol dire anche lavorare per disarticolare la maggioranza, infilandosi nei loro problemi e nelle loro divisioni. Per questo è sbagliato mettere Lega e 5 Stelle sempre sullo stesso piano: sono elettorati profondamente diversi e noi dobbiamo lavorare per staccare i 5 Stelle da Salvini che ogni giorno calpesta i valori fondanti della nostra costituzione”. Nel corso del suo intervento Franceschini ha fatto riferimento a un nuovo ‘arco costituzionale’, come quello che, ai tempi della Prima Repubblica, isolava il Msi dai partiti che si riconoscevano nei valori fondanti della Costituzione. “Vorrei che si lavorasse per cercare di costruire un arco di forze che, anche se non governano insieme e sono diverse e contrapposte, sono pronte a difendere i valori umani e costituzionali che Salvini calpesta e violenta ogni giorno”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»