fbpx

Tg Lazio, edizione del 26 giugno 2020

ROMA, ACCESSO ILLEGALE DATI TELEFONICI: ARRESTI E PERQUISIZIONI

Tredici arresti e 7 obblighi di dimora, oltre al divieto di esercitare imprese o ricoprire incarichi direttivi. E’ il bilancio di una vasta operazione condotta dalla Polizia postale, con il coordinamento della procura di Roma, denominata ‘Data room’, che ha coinvolto oltre 100 specialisti. Tra i reati contestati a dipendenti infedeli di compagnie telefoniche, intermediari e titoli di call center, l’accesso abusivo alle banche dati telefonici dei gestori che conservano informazioni tecniche e personali dei clienti. Oltre al trattamento illecito degli stessi.

ROMA, OFFRE ‘MAZZETTA’ PER EVITARE SEQUESTRO MERCE: ARRESTATA

E’ stata arrestata per aver tentato di corrompere un agente della Guardia di Finanza con una mazzetta da mille euro. E’ successo alla titolare di uno ‘showroom’ nel quartiere Esquilino di Roma, mentre le Fiamme Gialle stavano provvedendo al sequestro di un milione di occhiali da sole non conformi alla normativa comunitaria e nazionale e alla somma di 69mila euro di cui non era giustificata la provenienza. La donna, una 34enne di nazionalita’ cinese, e’ stata arrestata per istigazione alla corruzione e processata con giudizio direttissimo dal Tribunale di Roma, che l’ha condannata a due anni di reclusione. Denunciato anche il marito per frode e riclaggio.

SCUOLA, REGIONE LAZIO VARA LEGGE SU SISTEMA INTEGRATO 0-6 ANNI

Varata questa mattina in Commissione Istruzione della Regione Lazio la proposta di legge sul Sistema Integrato di Educazione ed Istruzione per l’infanzia che garantisce a tutti i bambini, dagli 0 ai 6 anni, pari opportunita’ di sviluppare le proprie potenzialita’ di relazione, autonomia, creativita’ e apprendimento per superare disuguaglianze, barriere territoriali, economiche e culturali. Tra le finalita’ anche la continuita’ del percorso educativo e scolastico, il sostegno alla primaria funzione educativa delle famiglie, la conciliazione tra i tempi di vita dei genitori, anche tramite il progressivo abbattimento delle rette. Il tutto con una copertura finanziaria pari a 10,5 milioni per il 2020, 17 milioni per il 2021 e 21 milioni per il 2022.

TURISMO, NEL LAZIO È L’ANNO DELLE ‘VACANZE CIOCIARE’

Natura, borghi, montagne. E poi enogastronomia, sport, monumenti, arte e testimonianze religiose. La Ciociaria chiama l’Italia e Roma, ma non solo, e offre vacanze per tutti i gusti, con 32 percorsi personalizzati e a prezzi contenuti. ‘Come in Ciociaria’, questo il claim messo a punto dalla Camera di commercio di Frosinone che oggi ha presentato il suo progetto al Tempio di Adriano, a Roma. Basta andare sul sito dedicato, creare il proprio itinerario personalizzato e effettuare la prenotazione free. Il tutto, a prezzi agevolati e in sicurezza. Entusiasta il presidente della Camera di Commercio di Frosinone Marcello Pigliacelli: “Un’offerta così non esiste- ha affermato- e lo dico con orgoglio”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

26 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»