Sanità, Morra: “Asp Cosenza ha debiti per 1 miliardo, non è normale”

Lo ha dichiarato il presidente della Commissione parlamentare antimafia, rispondendo alle domande dei giornalisti a Napoli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI –  “L’azienda sanitaria provinciale di Cosenza, di cui mi sto occupando, ha circa un miliardo di euro di debiti. È normale? Non credo”. Lo dice Nicola Morra, presidente della Commissione parlamentare antimafia, rispondendo alle domande dei giornalisti a Napoli.
“Ho scoperto, – ha aggiunto – perché mi è stato detto da un commissario straordinario in Calabria, che un’azienda sanitaria calabrese risulta tuttora sprovvista dell’inventario. Ma se non hai l’inventario dei beni, lo stato patrimoniale dell’azienda come lo fai? E il bilancio, obbligo di legge, che legittimità ha se gli manca uno snodo fondamentale? Questa è la Calabria”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»