hamburger menu

De Luca: “Quarta dose e mascherine per tutti o l’Italia richiude”

Il presidente della Regione Campania: "Alcune decisioni del Governo sono avventate: resti il green pass sui mezzi di trasporto e la mascherina in caso di assembramenti"

vincenzo de luca-min_imagoeconomnica

NAPOLI – “Le vaccinazioni devono continuare, la quarta dose deve essere introdotta per quelli come me che hanno fatto l’ultimo vaccino già quattro mesi fa. L’uso della mascherina deve essere generalizzato, sia per i vaccinati che per i non vaccinati”. Lo dice Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, a margine di una iniziativa a Pozzuoli (Napoli).

LEGGI ANCHE: Covid, la quarta dose di Pfizer e Moderna meno efficace contro Omicron

“Qualche decisione del Governo – aggiunge il governatore – mi sembra avventata. Il green pass sui mezzi di trasporto deve essere mantenuto. Altrimenti è evidente che, se continuiamo così, tra un mese dovremo richiudere l’Italia. Almeno nei luoghi di assembramento portiamo la mascherina, al di là di quello che decide il Governo. In Campania è rimasto l’obbligo di indossare la mascherina“.

LEGGI ANCHE: Covid, Fiaso: “Risale curva ricoveri ordinari, terapie intensive ancora in calo”

“Veniamo da due anni di calvario Covid – sottolinea De Luca -, siamo tutti stremati. Abbiamo voglia di riprendere la vita normale, ma dobbiamo sapere che se vogliamo farlo per sempre dobbiamo essere prudenti. Altrimenti, noi ci illudiamo di ritornare alla vita normale per due mesi, poi si riaccende il contagio e ricominciamo con le chiusure”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-03-23T14:30:38+02:00