fbpx

Piovella (SOI): “Serve il sostegno della politica per pari cure a tutti i cittadini”

ROMA – “Oggi si apre il 17esimo Congresso Internazionale della Società Oftalmologica Italiana (Soi), il primo atto ufficiale si è concretizzato con la conferenza stampa che si è appena conclusa. Una grande opportunità per noi per avere i riflettori puntati sulla problematiche dell’oculistica italiana e di come poter agire ed organizzarsi per erogare il miglior servizio ai pazienti che poi è la missione di ogni medico oculista. Le difficoltà sono un comune denominatore, ma noi ci ‘rimbocchiamo le maniche’ per cercare anche il giusto sostegno da parte della politica e del ministero della Salute affinchè tutte le nuove tecnologie che consentono migliori diagnosi, intervento e terapia che oggi sono nelle nostre possibilità vengano estese a tutte le persone. Questo è l’impegno che abbiamo assunto e che oggi è stato non solo condiviso ma anche ben recepito, e questo fa ben sperare per il futuro”. Così, all’agenzia Dire, Matteo Piovella, presidente nazionale Soi, a margine della conferenza stampa di presentazione del 17esimo che si è tenuta a Palazzo Madama e moderata da Bruno Vespa, conduttore di ‘Porta a Porta’.

“Oggi parte il 17esimo Congresso Soi, un evento che toccherà tutti i punti qualificanti dell’oculistica dando i migliori aggiornamenti perchè noi abbiamo l’obbligo di diffondere queste nuove terapie e metodiche chirurgiche innovative a tutti i cittadini ma dobbiamo fare in modo che tutti gli oculisti di possano dotarsi e ususfruire di questi strumenti tecnologici dando omogenità e parità di accesso alle cure e stessa capacità di assistere al meglio i pazienti”, ha concluso Piovella.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

22 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»