Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Analizzato il tampone della donna rientrata in Puglia da Londra

viaggi_viaggiare_bagagli_valigia_partire
Per scoprire se la positività al coronavirus riscontrata sia stata scatenata dalla variante inglese del virus serviranno alcuni giorni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Serviranno “diversi giorni” per capire se la positività al coronavirus riscontrata su una giovane donna rientrata a Bari da Londra la scorsa settimana è stata scatenata dalla variante inglese del virus. “Nel laboratorio di Biologia molecolare di Putignano, dove stamattina è arrivato il tampone, si procederà al sequenziamento mentre qui a Foggia procederemo all’isolamento del virus”, spiega alla Dire Antonio Fasanella, direttore dell’istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata che ha sede a Foggia. “Da marzo a oggi abbiamo sequenziato 190 genomi e finora nessuna variante inglese è stata riscontrata”, continua il direttore spiegando che il “test non è di semplice esecuzione e serviranno diversi giorni”.

LEGGI ANCHE: Variante inglese Covid, per i tabloid Gran Bretagna ‘è malato d’Europa’

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»