Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Scuola, edizione del 21 maggio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– PIERO ANGELA AI MATURANDI: “CERCATE SEMPRE L’ECCELLENZA ANCHE NELLE PICCOLE COSE”

A un mese esatto dall’inizio degli Esami di Stato, Piero Angela si rivolge alle studentesse e agli studenti che quest’anno dovranno affrontare la prova dopo un anno difficile a causa della pandemia. Lo fa con un messaggio speciale, attraverso i canali social del ministero dell’Istruzione. Alle studentesse e agli studenti che dal 16 giugno sosterranno il colloquio, il noto divulgatore scientifico ha mandato il proprio augurio, ricordando la sua Maturità e lo spirito con cui le ragazze e i ragazzi nel dopoguerra hanno affrontato il primo Esame della loro vita

– PREMIATI I VINCITORI DEI CONTEST SU ARTE E PATRIMONIO CULTURALE

In occasione della giornata internazionale dei Musei, con una diretta sui canali social di diregiovani.it, l’agenzia di stampa Dire ha incontrato e premiato le scuole di ogni ordine e grado che, nell’ultimo anno, si sono distinte con progetti e contest su arte e patrimonio artistico e culturale. Presenti anche le scuole capofila dei progetti ‘Incontri d’arte’ dell’istituto ‘De Pace’ di Lecce e ‘L’Arte per tutti’ dell’ic ‘Garibaldi’ di Salemi (Trapani). Sono due i contest firmati diregiovani.it, dedicati all’arte e al patrimonio artistico e tanti i vincitori selezionati tra i numeri contributi pubblicati su La scuola fa notizia.

– INFODEMIA E FAKE NEWS, LA PREMIAZIONE DEL CONTEST GIORNALISTI IN ERBA

Sono stati premiati nel corso di una diretta sui canali social di diregiovani.it i vincitori del concorso Infodemia e Fake news promosso da diregiovani.it nell’ambito del progetto Educazione digitale realizzato dall’IPSIA ‘Meucci’ di Cagliari. Ad aggiudicarsi il podio Matteo Palandri, dell’Istituto ‘Parentucelli Arzelà’ di Sarzana (La Spezia), Sara De Luca, del Liceo ‘Machiavelli’ di Roma e della classe IIIA dell’IC Orchidee di Rozzano.

– ALLA SCUOLA MILITARE AERONAUTICA GIULIO DOUHET SI DIVENTA GRANDI CON LA PASSIONE DEL VOLO

“Due settimane fa ho avuto questa stupenda opportunità: andare a Grosseto al Quarto Stormo a fare un volo premio sull’Eurofighter. Era il mio sogno fin da piccola”. A raccontare con orgoglio questa sua esperienza è la Capo corso Giulia Grechi, 18 anni, della scuola militare aeronautica Giulio Douhet che, per una giornata, ha aperto le aule, l’ala degli alloggi e gli spazi ricreativi e di studio alle telecamere dell’agenzia Dire. Si accede alla scuola militare, a partire dal terzo anno del liceo classico o scientifico, e ogni studente può scegliere per il futuro che carriera intraprendere, se militare o civile. Lo ha spiegato il Comandante della scuola, il Colonnello Davide Rosellini: “L’obiettivo della scuola è creare cittadini consapevoli che con le loro idee contribuiscano alla crescita del Paese, indipendentemente dal percorso che faranno al termine della scuola”. Nonostante il covid, la gestione delle attività in presenza e del distanziamento necessario per questi giovani che vivono nella scuola h24 è stata garantita. “Qui studiano 117 giovani, di cui 51 allieve. Riceviamo in media tra le 700 e le 900 domande, quest’anno, per la situazione pandemica– ha spiegato sempre il Comandante della scuola- il concorso è stato fatto per 38 allievi, in condizioni normali sarebbero stati 45”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»