Superlega, a Roma compare un murale contro Andrea Agnelli

Nel poster della street artist Laika il numero uno della Juventus è raffigurato mentre buca un pallone con un coltello. "Questa è la morte del calcio"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un murale contro Andrea Agnelli e il progetto della Superlega è comparso ieri sera in via Giulio Caccini, a Roma, dietro della sede della Federcalcio. Il poster, realizzato dalla street artist Laika MCMLIV, raffigura il presidente della Juventus che con un coltello buca un pallone. Agnelli fa parte del board che ha creato la nuova competizione ed è stato nominato vicepresidente della Superlega. Il numero uno del Real Madrid Florentino Perez è invece stato designato presidente. Dopo il ritiro dei sei club inglesi che avrebbero dovuto far parte del gruppo dei dodici fondatori del nuovo torneo, tra cui le italiane Juventus, Inter e Milan, il progetto ha subito una frenata ed è stato congelato.

LEGGI ANCHE: Superlega congelata dopo il ritiro delle squadre inglesi e dell’Inter. Fondatori: “Progetto da rimodellare”

L’ARTISTA: “LA SUPERLEGA È LA MORTE DEL CALCIO”

“Il tentativo di creare una competizione a invito riservata ai club più ricchi è la morte dei sogni dei tifosi di tutto il mondo. È la morte del calcio stesso. Lo sport dovrebbe insegnare che con la fantasia, il talento e l’allenamento tutti possono provare a vincere. La Superlega, in nome di un business sempre più monopolizzato, sconfessa definitivamente questo sogno. Solo l’idea che sia stato pensato fa paura perché tutto ciò non riguarda solo il calcio”, ha dichiarato l’autrice del murale Laika MCMLIV.

LEGGI ANCHE: Calcio, annunciata la nascita della Superlega: ci sono Juventus, Inter e Milan

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»