NEWS:

Draghi: “La credibilità è prioritaria, Nato e Ue sono capisaldi della nostra politica estera”

Le parole del premier durante il saluto alle rappresentanze diplomatiche: "In queste alleanze, l’Italia deve essere protagonista"

Pubblicato:20-10-2022 16:49
Ultimo aggiornamento:21-10-2022 13:02

mario_draghi_onu (1) (1) (1) (1) (1)
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – “L’appartenenza all’Unione Europea e alla NATO sono capisaldi della nostra politica estera”. Lo ha detto il premier Mario Draghi nel saluto alle rappresentanze diplomatiche Ue, Nato e Belgio.
Draghi spiega che “all’interno di queste alleanze, l’Italia deve essere protagonista. Dobbiamo portare avanti le nostre idee, perché hanno a cuore l’interesse europeo oltre che quello nazionale. La credibilità che abbiamo acquisito in questi anni è lo strumento migliore per ottenere i risultati a cui aspiriamo. Le alleanze che abbiamo stretto e che continuiamo a stringere ci convincono che siamo dalla parte giusta”.

“In questi mesi- ha detto il presidente del consiglio – ho avuto l’opportunità di conoscere ancora meglio le qualità del corpo diplomatico italiano – la sua professionalità, la sua competenza, il suo spirito di servizio. Rappresentate l’Italia e difendete l’interesse nazionale in trattative complesse, con intelligenza e determinazione. Lo fate in particolar modo qui a Bruxelles, dove si svolgono tante partite decisive per il benessere del nostro Paese, dei nostri concittadini”.

“Il mercato unico, l’unione monetaria, l’alleanza atlantica- aggiunge- sono il modo migliore per rafforzare il nostro peso nel mondo, far crescere la nostra economia in modo sostenibile, per garantire la nostra sicurezza. Condividiamo in pieno i valori europei e transatlantici e vogliamo continuare a tutelarli e rafforzarli. Penso alla salvaguardia dei diritti sociali e civili, in particolare delle minoranze, alla difesa della sovranità democratica degli Stati, alla ricerca del negoziato e della pace come strumento di risoluzione dei conflitti. Questi principi sono ancora più importanti nell’affrontare le crisi che attraversiamo: dalla guerra in Ucraina, all’emergenza energetica”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy