Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali, a Roma primarie di centrosinistra: 23mila votanti alle 13, urne aperte fino alle 21

PRIMARIE PARTITO DEMOCRATICO
Sette i candidati sindaci, possono esprimere la propria preferenza anche 16enni e stranieri residenti nella Capitale. E si può votare online
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il coordinamento organizzativo delle primarie di centrosinistra a Roma comunica che nei 187 gazebo allestiti nella Capitale sono state regolarmente avviate le operazioni di voto grazie al lavoro di oltre mille volontarie e volontari: dalle ore 8 alle 21 si può scegliere il proprio candidato . Il voto è aperto anche online per tutte le elettrici e gli elettori che si sono già preregistrati tramite Spid attraverso la piattaforma partecipa. Possono votare in presenza e in sicurezza tutte le elettrici e gli elettori di centrosinistra, il voto è aperto anche ai sedicenni e agli stranieri residenti. Alle ore 13 sono circa 23.000 i votanti alle primarie a Roma tra gazebo e voto online. È quanto si apprende da fonti della coalizione del centrosinistra.

I sette sfidanti per la nomina a candidato sindaco al Campidoglio sono, in ordine alfabetico, Imma Battaglia, Giovanni Caudo, Paolo Ciani, Stefano Fassina, Cristina Grancio, Roberto Gualtieri e Tobia Zevi. Si vota anche per scegliere i candidati presidenti di municipio. Sul sito www.tunoiroma.it è possibile, digitando il proprio indirizzo, scoprire il gazebo di pertinenza attraverso il servizio trova seggio online. Dalle 21 inizieranno le operazioni di scrutinio nei seggi prima per la scelta del Sindaco/a e successivamente per le Presidenze dei Municipi.

BATTAGLIA: “VOTATEMI PER LIBERARE ROMA”

Sceglie di lanciare un appello in extremis ai romani la candidata sindaca Imma Battaglia, che su Twitter scrive: “Sceglietemi facendo una ‘X’ sul mio nome e cambiamo Roma! Possiamo Liberare Roma! Possiamo, insieme, perché insieme siamo Roma”.

CAUDO DENUNCIA VIOLAZIONI: “CONTROLLIAMO CON RIGORE”

“Buon lavoro ai nostri volontari nei seggi. I nostri comportamenti sono sempre improntati a fiducia e lealtà nei confronti degli avversari. Controlliamo con rigore ma non alimentiamo clima di sospetto. Dialoghiamo con tutte e tutti, la parola è il modo migliore di verificare”. Così su Twitter il candidato sindaco Giovanni Caudo nel giorno delle primarie di centrosinistra a Roma. In mattinata, dal Comitato Caudo Sindaco erano state riportate “segnalazioni da alcuni seggi di leggerezze nei controlli dei documenti o addirittura di palesi violazioni“.

CIANI: “IO HO VOTATO, E VOI?”

Il candidato Paolo Ciani ha postato su Twitter una foto mentre deposita nell’urna la sua scheda e ha spronato i suoi concittadini a fare altrettanto: “Ecco fatto! Io ho votato… e voi? Forza!!”.

FASSINA: “OGNI VOTO È PREZIOSO”

Il candidato Stefano Fassina ha postato un video su Twitter che riprende il momento del suo voto e invitato tutti i romani a seguire il suo esempio: “Anche il tuo voto è prezioso. Partecipa anche tu”.

ZEVI: “FILA AI GAZEBO, BELLA GIORNATA DI DEMOCRAZIA”

“Ho votato questa mattina alle ore 10.15 al gazebo di piazza Winckelmann. Votate, ai gazebo c’è la fila, oggi è una bella giornata di democrazia e partecipazione. Le primarie sono sempre un grande esercizio di democrazia e condivisione. Sono e sarò sempre al lavoro per una Roma più efficiente, moderna e green, che sia in grado di riconquistare il posto che le spetta tra le grandi capitali europee quanto a qualità della vita e visione progettuale per i prossimi anni. La ‘Roma del Recovery’ si costruisce ora“. Lo ha detto Tobia Zevi, candidato alle primarie di centrosinistra.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»