hamburger menu

Tg Politico Parlamentare, edizione del 20 maggio 2022

In questa edizione si parla di: guerra in Ucraina; solidarietà dei comuni terremotati all'Ucraina; Ddl concorrenza e Pnrr; effetto Covid e disagi psicologici sugli studenti

20/05/2022
Tg Politico Parlamentare

DRAGHI: “PUTIN HA ALZATO UN MURO CONTRO LA PACE

Putin ha alzato un muro contro la pace. Il presidente del consiglio Mario Draghi rivela di aver chiesto a Putin la pace e di aver trovato un muro. Il premier ricorda di aver provato a dissuadere il presidente russo anche prima del 24 febbraio, ma non c’è stato niente da fare. Putin ha scelto l’aggressione, un errore spaventoso. Draghi ha ripercorso poi gli attimi in cui è scoppiato il conflitto. “Ho parlato con Putin fino all’ultimo e ci siamo dati appuntamento per risentirci, ma lui ha lanciato invasione”. Proseguono intanto i bombardamenti russi. Le truppe di Mosca hanno colpito 54 insediamenti nelle regioni ucraine di Donetsk e Lugansk. Gli attacchi aerei hanno distrutto 105 edifici residenziali e altri 15 obiettivi civili, tra cui un ospedale.

LA SOLIDARIETÀ DAI COMUNI TERREMOTATI ALL’UCRAINA

I Comuni colpiti dal sisma del 2012 hanno offerto un’accoglienza speciale alle famiglie, alle donne, ai ragazzi ucraini in fuga dalla guerra. A ricordarlo è stato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha sottolineato come “la solidarietà resti un filo robusto che tesse le vite e le storie in queste comunità”. Intervenendo a Medolla, alla cerimonia per il 10° anniversario del sisma in Emilia, Mattarella ha spiegato che di questa accoglienza dobbiamo essere orgogliosi perché si tratta di una prova di umanità che fa comprendere al mondo, e anche agli aggressori, che il nostro obiettivo non è continuare la guerra ma sconfiggere la prepotenza di chi la muove.

DRAGHI: “DDL CONCORRENZA, APPROVATO ENTRO MAGGIO O PNRR A RISCHIO

Basta liti. Il governo non può attendere ancora, il ddl concorrenza deve essere approvato entro maggio. Mario Draghi ottiene dai partiti l’autorizzazione a mettere la fiducia sul provvedimento che contiene il nodo delle concessioni ai balneari. Il disegno di legge è tra quelli che l’Europa chiede per dare corso ai fondi del Pnrr. Il premier invita tutti a un atto di responsabilità per il bene del Paese, che non reggerebbe a una crisi di governo in questo momento. In visita agli studenti di una scuola veneta, Draghi ha ricordato quando ha risposto sì all’appello di Sergio Mattarella dando vita al suo esecutivo. Il premier si è confidato coi giovani, spiegando che le figure fondamentali della sua vita sono state i genitori, gli insegnanti e la moglie. Senza di lei – ha concluso il premier- avrei fatto molte fesserie. 

EFFETTO COVID, DISAGI PSICOLOGICI PER 9 STUDENTI SU 10

Nove studenti su dieci manifestano un forte disagio psicologico a seguito della pandemia. È quanto emerge dalla indagine “Chiedimi come sto”, promossa dalla Rete degli studenti medi, dall’Unione degli universitari e dal sindacato dei pensionati Spi-Cgil che ha coinvolto in un mese 30 mila studenti delle superiori e universitari. Il 28% degli intervistati ha dichiarato di avere disturbi alimentari, il 14,5% ha avuto esperienze di autolesionismo, la metà in coincidenza del periodo pandemico. Il 10% ha assunto sostanze e il 12% ha abusato di alcol. Grandi criticità dalla diffusione della Dad, con un quarto degli studenti che ha pensato di abbandonare gli studi.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-20T19:18:47+02:00