Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Pubblicato il dossier sul paesaggio e la cultura degli alpini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

(DIRE – Notiziario Turismo e Sport) Aosta, 19 dic. – “Il paesaggio alpino incontra la cultura. Patrimonio culturale e paesaggio per un nuovo turismo alpino”: è il titolo di un volume che raccoglie gli atti della conferenza internazionale “Alpine landscape meets culture, cultural heritage and landscape for a new alpine tourism”, organizzata da lunedì 28 a mercoledì 30 settembre 2020 in attuazione delle decisioni della 15esima conferenza dei ministri delle Alpi.

Il volume è realizzato a cura della Regione Valle d’Aosta e della delegazione italiana alla Convenzione delle Alpi del ministero della Transizione ecologica, con l’assistenza scientifica di Eurac research e della Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur.

In occasione della Giornata internazionale della montagna 2021, sono state messe a disposizione di ricercatori, professionisti, esperti e società civile riflessioni ed esperienze a livello alpino sul turismo di montagna e le sue relazioni con la cultura, dalle opportunità delle convenzioni dell’Unesco, con un focus sul progetto di candidatura del Monte Bianco promosso dall’Espace Mont-Blanc, alla dimensione culturale del paesaggio alpino fino all’evoluzione del turismo montano con puntuali riferimenti al contesto pandemico. La pubblicazione si può scaricare gratuitamente al link http://www.greeneconomy-ccapp.it/ALMCC2020/?page_id=5614.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»