hamburger menu

Video | Sicilia, Schifani: “Berlusconi è sereno perché sa che vinceremo, De Luca teatrante della politica”

Il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Siciliana professa ottimismo

Pubblicato:18-09-2022 15:39
Ultimo aggiornamento:18-09-2022 15:39
Canale: Sicilia
Autore:
Renato Schifani
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

PALERMO – Nessun sondaggio (“la legge vieta di diffonderne gli esiti in questo momento”) ma a una settimana esatta dal voto Renato Schifani, candidato alla presidenza della Regione Siciliana per il centrodestra, professa ottimismo e parla di “sensazioni estremamente positive”. Intervistato dalla Dire a margine di una iniziativa elettorale a Palermo, l’ex presidente del Senato ha spiegato: “Giriamo la Sicilia in lungo e in largo, il consenso del centrodestra sul mio nome è molto elevato e la coalizione è unita. I dati informali sono tutti convergenti su una grande vittoria”.

“BERLUSCONI SERENO, SA CHE VINCEREMO”

Schifani ha poi risposto a distanza a uno dei suoi avversari, Cateno De Luca, che in una intervista ha parlato di un Berlusconi “preoccupato” per l’esito del voto siciliano: “Queste frasi mi fanno sorridere, sento spesso il presidente Berlusconi ed è sereno e tranquillo perché vinceremo tutti i collegi”, è la replica. Schifani poi affonda il colpo: “Certa disinformazione da parte di teatranti della politica la affido alla valutazione dei siciliani, che sono persone serie e sanno che la Sicilia si cambia con l’autorevolezza, i progetti e la credibilità che abbiamo noi. Non con gli atteggiamenti di chi si denuda e si avvolge con la bandiera siciliana. La Sicilia si attende e vuole serietà”.

“NON ESISTE ALCUN PARTITO SOTTERRANEO”

Smentite anche le voci di un partito “sotterraneo” che non appoggerebbe l’ex presidente del Senato ma, in realtà, il suo avversario ex sindaco di Messina. “Non esiste alcun partito sotterraneo – ha osservato Schifani – Sono tutte invenzioni di chi vuole sviare l’attenzione del popolo del centrodestra che non crede a queste subdole valutazioni”. Schifani, inoltre, ha spiegato di attendersi da Forza Italia l’organizzazione di una convention di chiusura della campagna elettorale a Palermo: “Sono convinto e sono certo che Forza Italia la organizzerà. Del resto, sono stato invitato due volte da Salvini, sono stato a Catania e sarò a Palermo con Giorgia Meloni, sono stato con la Dc nuova e con Saverio Romano. Comunque ne parlerò con Gianfranco Miccichè”.

“ASSESSORI POLITICI E COMPETENTI”

Spazio poi anche a una precisazione sull’eventuale composizione di una Giunta targata Renato Schifani. “Gli assessori saranno competenti sulla materia di cui si dovranno occupare, non saranno tecnici ma politici con una esperienza acquisita sul campo”, ha spiegato il candidato del centrodestra secondo il quale in cima ai pensieri del nuovo governo regionale dovrà esserci “il lavoro”. “Un lavoro da creare grazie agli investimenti dal nord, che finora sono stati bloccati – ha concluso – dalla burocrazia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-09-18T15:39:53+01:00