Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’allarme della sindaca di Porto Cesareo: “Troppi turisti, domani vertice in prefettura a Lecce”

"Presenze da capogiro rischiano di mandare in tilt le vacanze di molti e di abbassare il livello di percezione di sicurezza"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Si terrà domani mattina in prefettura a Lecce la riunione del comitato tecnico per l’ordine e la sicurezza chiesto da Silvia Tarantino, sindaca di Porto Cesareo (Lecce) che oggi ha affrontato la questione sicurezza in un incontro in Comune dopo che in paese si registra un’alta affluenza di turisti. Ci sono, spiega, “presenze da capogiro e per questo ringrazio tutti i turisti che ci hanno scelto come meta delle loro vacanze ma di contro si registrano una serie di problematiche che rischiano di mandare in tilt le vacanze di molti e di abbassare il livello di percezione di sicurezza nonostante l’impegno delle forze dell’ordine sul territorio”.

È “evidente che all’aumento esponenziale di densità demografica dovrebbe corrispondere una maggiore dotazione di uomini sul territorio”, prosegue la sindaca ricordando che “erano due le unità a rinforzo previste inizialmente per la locale caserma dei carabinieri e sono salite a 6 e di questo ringrazio l’ufficio territoriale di governo. Ma non è abbastanza. Lo dimostrano le cronache di questi ultimi giorni che parlano di risse, rave, incidenti stradali, abusivismo commerciale”. “Una questione che va affrontata di petto e risolta con tutte le forze in campo in sinergia”, conclude.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»