La commissione Ue lavora ad una proposta contro crimini d’odio e omotransfobia

bandiera-arcobaleno
La commissaria Ue alla Giustizia, Vera Jourova, annuncia l'idea di estendere la lista dei crimini nell'Unione europea
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES – “Stiamo lavorando ad una proposta che estenda la lista dei crimini nell’Ue, comprendendo anche i crimini d’odio rivolti contro la comunità Lgbt”. L’annuncio è della commissaria Ue alla Giustizia, Vera Jourova, in occasione della Giornata internazionale contro l’Omofobia, la transfobia e la bifobia.

“Celebrando le diversità sessuali e di genere, siamo consapevoli della scomoda verità che discriminazione, odio e violenza restano una realtà per troppi, semplicemente per quello che sono”, ha aggiunto la commissaria, ricordando che l’anno scorso la Commissione europea ha adottato una strategia per migliorare la parità e la sicurezza proprio delle persone Lgbtqi.

LEGGI ANCHE: Giornata internazionale contro l’Omofobia, Mattarella: “La diversità arricchisce la società”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»