Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Politico Parlamentare, edizione del 15 giugno 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ALLARME VARIANTE DELTA, 81 CASI IN LOMBARDIA

La variante Delta, che ha costretto il Regno Unito a rinviare la fine delle limitazioni anti covid, si sta diffondento anche in Italia. In Lombardia è la più diffusa e finora sono 81 i casi riscontrati: due ad aprile, 70 a maggio e nove a giugno. Il governatore Attilio Fontana parla di situazione sotto controllo ma, avverte, andrà monitorata costantemente. Anche in Francia è scattato l’allarme sull’evoluzione della pandemia: fra il 2 e il 4% dei test evidenziano la variante Delta, l’equivalente di 50-150 nuovi casi ogni giorno. Sono confortanti i dati dell’autorità sanitaria britannica: hanno dimostrato che il vaccino offre alti livelli di protezione contro le varianti, scongiurando l’insorgere di sintomi gravi.

LICENZIAMENTI, SINDACATI IN PIAZZA IL 26 GIUGNO

Cgil, Cisl e Uil accusano il governo: sulla proroga dello stop ai licenziamenti ancora nessuna risposta. Proseguirà dunque la mobilitazione con tre manifestazioni in programma il 26 giugno a Bari, Firenze e Torino. Intanto, si è svolto un primo incontro al ministero dello Sviluppo economico tra i vertici di Stellantis e i sindacati. Al tavolo hanno partecipato i ministri Giancarlo Giorgetti e Andrea Orlando. Un confronto che è servito a tracciare le linee di intervento su produzione e investimenti del nuovo gruppo nato dalla fusione di Fiat Chrysler e Psa.

CENTRODESTRA, NON C’È INTESA SUL CANDIDATO A MILANO

Il centrodestra ancora non ha un candidato sindaco a Milano. Nelle prossime ore è atteso un nuovo vertice tra Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani per sciogliere uno degli ultimi nodi in vista delle elezioni amministrative. I partiti sono indecisi se puntare su un profilo civico o su un politico di lungo corso come ad esempio Maurizio Lupi. Secondo gli ultimi sondaggi la Lega a livello nazionale rischia di subire il sorpasso sia di Fratelli d’Italia che del Pd. E così Salvini prova a rilanciare il tema fiscale, proponendo un nuovo blocco all’invio delle cartelle esattoriali, almeno fino al termine dell’estate. Altra richiesta che il segretario del Carroccio mette sul tavolo del governo è la fine dell’obbligo di mascherina all’aperto.

BIDEN VEDE VON DER LEYEN, DOMANI VERTICE CON PUTIN

“Bentornata America, si apre un nuovo capitolo della nostra storia comune”. Così il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e la leader della Commissione, Ursula von der Leyen, hanno accolto il presidente degli Stati Uniti al bilaterale a Bruxelles. Chiusa la stagione di Trump, Joe Biden ha confermato di voler tornare ad avere ottimi rapporti con Europa e Nato.
Domani a Ginevra è atteso l’incontro tra l’inquilino della Casa Bianca e il presidente russo Putin. Dal Cremlino fanno sapere che il colloquio durerà quattro o cinque ore.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»