Vaccino, nel Lazio il 22 e 23 maggio nuovi Open Day per gli over 30

vaccino regione lazio
L'annuncio dell'assessore alla Sanità Alessio D'Amato. Verrà somministrato il siero di AstraZeneca
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Siamo pronti a utilizzare le centomila dosi del vaccino AstraZeneca, che il Lazio ha chiesto al Commissario Figliuolo perché non utilizzate da altre Regioni, per organizzare altri Open day. Già nel fine settimana del 22 e 23 maggio apriremo all’immunizzazione degli over 30 in strutture che possano consentire la somministrazione a un numero molto elevato di persone: penso allo Stadio dei Marmi e al Palazzo dello Sport dell’Eur”. Ad annunciarlo sulle pagine del Corriere della Sera l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato. “Con uno sforzo possiamo vaccinare 50mila persone in più al giorno“, continua l’assessore, per il quale Roma può diventare “come New York: possiamo arrivare anche in tutte le fermate della metro“.

LEGGI ANCHE: Vaccino, fragili e disabili fanno ricorso al Tar contro il rinvio della seconda dose Pfizer

“GRANDE ADESIONE ALL’OPEN DAY PER GLI OVER 40, NESSUN ASSEMBRAMENTO”

“Partiti gli Open Day AstraZeneca con ticket virtuale per over 40, in 21 Hub della Regione Lazio. Tutto sta procedendo molto bene e si riscontra una grande adesione. Gli appuntamenti vengono rispettati e non si sta verificando nessun assembramento. Una formula vincente: si prenota con tre click e dopo 48 ore è possibile fare il vaccino. Questo contribuirà ad accelerare ulteriormente la campagna vaccinale che ieri ha visto il report giornaliero con oltre 50.779 somministrazioni. Dati i risultati, si sta verificando la fattibilità di replicare l’esperienza“. Lo scrive in una nota l’Unità di Crisi della Regione Lazio a proposito dell’Open Day in programma oggi e domani e dedicato alla somministrazione agli over 40.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»