Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Occhiuto, Mancuso e Irto i delegati della Calabria per l’elezione del prossimo Presidente della Repubblica

consiglio regionale calabria-min
Il governatore azzurro ha ottenuto 20 voti, il presidente del Consiglio regionale in quota Lega 19 e l capogruppo del Partito democratico 9
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

REGGIO CALABRIA – Saranno il governatore azzurro della Calabria Roberto Occhiuto, il presidente del Consiglio regionale in quota Lega Filippo Mancuso e il capogruppo del Partito democratico Nicola Irto i tre delegati della Regione Calabria che parteciperanno all’elezione del prossimo Presidente della Repubblica. La designazione è avvenuta oggi nel corso del Consiglio regionale convocato per l’atto formale. I consiglieri regionali presenti erano 29. Occhiuto ha ottenuto 20 voti, Mancuso 19, Irto 9, una la scheda bianca nell’urna.

MANCUSO: “PRESIDENTE REPUBBLICA ELIMINI DIVARIO NORD-SUD

“Il Consiglio regionale della Calabria ha adempiuto all’indicazione dei tre delegati regionali che contribuiranno all’elezione del tredicesimo Capo dello Stato, la prestigiosa figura a cui la Costituzione affida il compito di rappresentare l’unità nazionale. È un appuntamento che abbiamo vissuto non in maniera distaccata, ma con il coinvolgimento politico ed etico che connota gli eventi che più rinsaldano i legami di leale collaborazione tra le istituzioni della Repubblica”. Così il presidente del Consiglio regionale della Calabria Filippo Mancuso al termine della votazione che ha indicato i tre grandi elettori che parteciperanno all’elezione del 13esimo Presidente della Repubblica.

“Ho apprezzato il messaggio di fine anno del presidente Mattarella – ha aggiunto – che ringrazio a nome di tutto il Consiglio regionale della Calabria per i servizi resi al Paese nel corso di sette anni impegnativi e complessi. In particolare, ho apprezzato il suo auspicio affinché ‘ciascun Presidente della Repubblica, all’atto della sua elezione, avverta l’esigenza di spogliarsi di ogni precedente appartenenza e farsi carico esclusivamente dell’interesse generale, del bene comune'”.

Infine, il presidente Mancuso si è augurato: “che il nuovo Capo dello Stato, oltre alle tante incombenze che lo attendono, aiuti il Paese a ridurre i divari Nord-Sud, territoriali, di genere e generazionali che, specie in questa parte del Mezzogiorno, vanificano più diritti costituzionali. La Calabria interverrà a questo appuntamento con senso dello Stato e responsabilità istituzionale”. I tre delegati della Calabria indicati dal Consiglio regionale per concorrere all’elezione del Presidente della Repubblica sono il presidente della giunta Roberto Occhiuto, il presidente del Consiglio Filippo Mancuso e il consigliere dell’opposizione e capogruppo del Pd Nicola Irto. La seduta è iniziata osservando un minuto di silenzio in memoria del Presidente del Parlamento europeo David Sassoli. “Un lucido e appassionato interprete – ha detto il presidente Mancuso – di un’Europa al servizio dei cittadini”. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»