Ex Ilva, operaio licenziato parteciperà alle manifestazioni di martedì a Taranto e giovedì a Roma

"È chiaro ormai a tutti il modus operandi di un'azienda che non esita a fare pressione psicologica sui lavoratori" denuncia il sindacato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Anche Riccardo Cristello, l’operaio licenziato da ArcelorMittal dopo aver condiviso uno screenshot sui social che invitava a seguire la fiction ‘Svegliati amore mio’ che racconta di una bimba che si è ammalata a causa delle emissioni inquinanti, parteciperà al presidio organizzato per mercoledì prossimo da Usb davanti ai cancelli del siderurgico ionico e giovedì alla manifestazione prevista a Roma.

“È chiaro ormai a tutti il modus operandi di un’azienda che non esita a fare pressione psicologica sui lavoratori, mirata a costringerli ad accettare tutto passivamente, per timore di essere licenziati. Questo è un pericolosissimo precedente di fronte al quale non bisogna mostrare alcuna esitazione e mettere in campo iniziative anche forti”, evidenzia il sindacato che “non intende abbassare la guardia su una vicenda che ha dell’incredibile e che dimostra in maniera chiara quale sia la considerazione che ha dei lavoratori, e quindi della comunità jonica tutta, la multinazionale franco-indiana”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»