hamburger menu

Ex Ilva, incontro sindacati-prefetto di Taranto sulla vertenza Laicata

"La gente è stanca, speriamo in una risposta positiva", dichiara il segretario appalto e Territorio della Fim Cisl Pietro Cantoro

19-07-2022 16:12
cantoro fim cisl_ex ilva
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BARI – “Continua l’odissea massacrante dei lavoratori dell’appalto alla ricerca di giustizia. Siamo stati dal prefetto, Demetrio Martino, per cercare risposte concrete e il prefetto si è fatto carico di illustrare un interesse specifico per l’azienda e portare risposte con Acciaierie d’Italia per certificare gli scaduti esigibili e poter far sì che l’azienda possa essere messa nelle condizioni di pagare le retribuzioni”. Così il segretario appalto e Territorio della Fim Cisl Pietro Cantoro al termine dell’incontro che si è svolto oggi in Prefettura a Taranto, sulla vertenza Lacaita ditta dell’indotto del siderurgico i cui lavoratori sono senza stipendio da tre mesi.

LEGGI ANCHE: In sciopero i lavoratori dell’indotto dell’ex Ilva: “Non ci pagano da mesi”

“La gente è stanca ed esasperata, non ce la fa ad arrivare alla fine del mese e la situazione chiaramente è insostenibile- aggiunge il sindacalista – Speriamo che il prefetto ci dia un ritorno rispetto a quella che sarà l’interlocuzione posta in essere con l’azienda per dare una risposta definitiva a un problema che si sta trascinando da troppo tempo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-19T16:12:54+02:00