hamburger menu

Berlusconi d’accordo con Salvini: “Azzerare l’Iva sui beni di prima necessità”

Il leader di Forza Italia: "L'inflazione sta erodendo i redditi e i risparmi delle famiglie"

berlusconi_forza_italia
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Anche Silvio Berlusconi sposa la proposta del leader della Lega, Matteo Salvini. “Di fronte all’inflazione, che sta erodendo i redditi e i risparmi delle famiglie, vogliamo azzerare l’Iva sui prodotti di prima necessità come il pane, la pasta o il latte”. Così il leader di Forza Italia su Twitter.

LEGGI ANCHE: L’inflazione sale e il carrello della spesa si fa più caro: le famiglie spenderanno 564 euro in più

Salvini già da settimane insiste sulla necessità del provvedimento e aveva provato a fare inserire la misura nel decreto Aiuti bis. Al leader del Carroccio aveva risposto polemicamente Luigi Di Maio, facendogli notare l’impossibilità della riforma dopo la caduta del governo Draghi.

LEGGI ANCHE: Berlusconi: “Mi candiderò al Senato. Meloni premier? Sarà adeguata”

Ora anche Berlusconi promette, in caso di vittoria del centrodestra alle elezioni politiche del 25 settembre, un intervento per togliere l’imposta sul valore aggiunto sui prodotti di prima necessità.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-11T20:20:37+02:00