Vaccino, De Luca: “Su AstraZeneca disastro comunicativo del governo”

"Siamo l'unico Paese al mondo in cui la gestione del piano anti Covid non è affidata al ministero della Salute, ma a una struttura esterna, il commissariato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Assistiamo a una vicenda francamente sconcertante rispetto a AstraZeneca. Sul piano della comunicazione ai cittadini è stato un vero disastro”. Lo dice Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in una diretta Facebook. “Siamo l’unico Paese al mondo – osserva – in cui la gestione del piano anti Covid non è affidata al ministero della Salute, ma a una struttura esterna, il commissariato. Si è scelto di avere una separazione della struttura dal ministero della Salute. Per me è un modello contraddittorio e improduttivo”. Per De Luca “il governo doveva garantire all’Italia la produzione autonoma dei vaccini e una informazione scientifica semplice, univoca e affidabile. Non lo ha fatto. Il record delle 500mila dosi è merito totalmente dello sforzo organizzativo delle Regioni”.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Vaccino, De Luca assicura: “In Campania stop agli open day con AstraZeneca”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»